Questa associazione è nata il 10 Agosto 2010 durante una cena in un noto ristorante in riva al mare a Pescara, dove tre amici “Maurizio, Luigi e Mimmo” uniti dalla comune passione “la pesca”, discutevano animatamente sul perché una struttura come il porto turistico “Marina di Pescara” , nonostante  le enormi potenzialità , non avesse ancora un Team, un’associazione di pesca sportiva. La forte determinazione di Maurizio , Mimmo e Luigi portò alla nascita dell’Asd  Dolphin club Pescara.
Il nome è quello del simbolo principe della nostra città  IL DELFINO. Questo mammifero è amato da tutti, porta fortuna a chi lo vede e esprime un concetto a noi caro il senso di libertà. L’Associazione vuole essere un punto d’incontro, oltre che degli associati e dei loro amici,anche degli sportivi degli appassionati del mare e di coloro che per motivazioni culturali e professionali vogliono condividere un percorso comune  e  esperienze che arricchiscono.
Si iniziò con un trofeo di traina costiera,che  fu un successo di partecipanti e di pescato … eravamo riusciti a svegliare un gigante addormentato . Segui’  l’affiliazione alla FIPSAS e l’iscrizione nel registro CONI .   Iniziammo con le prime apparizioni in gare provinciali di traina costiera,  con il passare del tempo la fiducia nei nostri i mezzi andava aumentando e, con essa il numero dei partecipanti. Arrivarono le prime medaglie, le prime coppe, le prime qualificazioni alle fasi finali del campionato italiano di  traina costiera dove tuttora  siamo presenti con più equipaggi ,sono rimasti inalterati l‘impegno e serietà che ci hanno reso una  Società  apprezzata e conosciuta in tutt’Italia.Abbiamo sempre messo a disposizione di iniziative ed eventi le nostre risorse logistiche, organizzative e tecniche e per questo motivo abbiamo avuto il privilegio di organizzare i Campionati italiani di traina costiera nel 2014 e nel 2018. Per il decennale dell’associazione si stanno aprendo nuovi orizzonti molto impegnativi,  ma nello stesso tempo molto  stimolanti. 
In” chi Siamo” non poteva mancare un grazie particolare ed affettuoso  all’Assonautica sezione di Pescara, che non ci fa mancare mai il preziosissimo appoggio.